Siamo l’80esimo paese nella classifica mondiale della libertà economica, con tassazione elevata, mercato del lavoro fermo, legislazione immensa e complicata che favorisce delocalizzazione e soffoca la libertà imprenditoriale ed una spesa pubblica orientata verso assistenzialismo e bonus, trascurando gli incentivi aziendali.